Aree verdi: il comune apre ai privati per la manutenzione

L’assessore Pennelli: 'Quattro le prosposte di sponsor'
4 Giugno 2013
Aree verdi
Aree verdi

Il Comune apre ai privati per la manutenzione degli spazi comunali di aree verdi. Dopo la pubblicazione del bando e le cernita delle adesioni, oggi è tempo di aggiudicazione. Quattro le richieste di sponsor pervenute. Nello specifico: la Bisanum Viaggi e Pierre Autoservice ha chiesto di poter mantenere per un periodo di tre anni l’area comunale posta tra via Foggia/angolo Corso Roma e quella di via san Salvatore/angolo viale Aldo Moro; la ditta Giovanni Miscio e Alessandro Urbano ha richiesto di poter mantenere l’aiuola di piazzale Forgione; la srl Pitagora College ha chiesto di valorizzare e mantenere lo spartitraffico di piazza Europa e corso Roma e la BCC Cassa Rurale di San Giovanni Rotondo ha chiesto di mantenere la rotatoria di via San Marco e via Foggia. La giunta comunale dopo la relazione dell’assessore all’arredo urbano Michele Pennelli ha approvato il verbale di aggiudicazione.

Lo scopo è quello di valorizzare e nello stesso tempo provvedere alla manutenzione delle aree verdi pubbliche, aprendo agli sponsor privati. Questi ultimi devono essere disposti a realizzarle e curarle a proprie spese in cambio di un opportuno ritorno pubblicitario e di immagine. L'iniziativa dell’amministrazione comunale apre così un percorso ad una strada innovativa poiché di tale si tratta quando si affida ad aziende, società, enti, associazioni o altri soggetti privati, la manutenzione e valorizzazione di aree verdi poste in punti strategici della città o inserite nel contesto della viabilità urbana, allo scopo di migliorarne lo standard conservativo ed estetico.

Comune di San Giovanni Rotondo