Ostensione perenne del corpo di San Pio

Le reliquie sono presenti nell'intercapedine del plinto centrale della chiesa inferiore intitolata al Santo
3 Giugno 2013
Le spoglie di Padre Pio
Le spoglie di Padre Pio

Sarà permanente l'ostensione per la venerazione delle reliquie del corpo di San Pio da Pietrelcina. Il corpo  resterà nello stesso luogo, cioè nell'intercapedine del plinto centrale della chiesa inferiore intitolata al Santo, custodito in un'urna di vetro.

La decisione è maturata in seguito alle numerose telefonate, e-mail, lettere e alle continue richieste dei pellegrini che giungono a San Giovanni Rotondo, nelle quali si esprime il desiderio di poter pregare di nuovo davanti alle reliquie del Santo. E' il prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, il cardinale Angelo Amato.

I Frati e l'Arcivescovo hanno ritenuto farlo proprio in questo Anno della fede, certi di poter rinnovare i benefici spirituali suscitati dalla precedente ostensione che si è tenuta dal 24 aprile 2008 al 24 settembre 2009 e, in particolare, per risvegliare nei cuori dei tanti pellegrini la fede di cui Padre Pio è stato e continua ad essere testimone.

Un'ostensione accompagnata dalle numerose polemiche legate al paventato spostamento del cuore di Padre Pio. Francesco Colacelli, ministro provinciale dei frati minori cappuccini, aveva parlato dell'intenzione di trasferire il cuore di Padre Pio a Pietrelcina.