Festa della Liberazione 2013

Anniversario della liberazione dell’Italia dal nazifascismo
21 Aprile 2013

Il 25 aprile in Italia è la Festa della Liberazione, l’anniversario della liberazione dal nazifascismo. In tale giorno del 1945 furono liberate Milano e Torino, l’inizio di un percorso che porterà al referendum del 2 giugno 1946 per la scelta fra monarchia e repubblica, quindi alla nascita della Repubblica Italiana, fino alla stesura definitiva della Costituzione.

Dopo il 1943 l’Italia si era ritrovata divisa in due: al nord Benito Mussolini e i fascisti avevano costituito la Repubblica Sociale Italiana, vicina ai tedeschi e al nazismo di Hitler, mentre al sud si era formato il governo Badoglio, in collaborazione con gli alleati americani e inglesi. Per combattere il dominio nazifascista si era organizzata la Resistenza, formata dai partigiani. Questi erano uomini, donne, giovani, anziani, preti, militari, persone di diversi ceti sociali, diverse idee politiche e religiose, ma che avevano in comune la volontà di lottare personalmente, ognuno con i propri mezzi, per ottenere la democrazia, il rispetto della libertà individuale e l’uguaglianza.

L’unità di forze diverse tra loro, con una generosità straordinaria, condusse il Paese fuori dal baratro della dittatura nazifascista, inaugurando una stagione di grande entusiasmo e rigenerazione civili.