Matteo D'Apolito - Donato Perrone

Ancora giovani talenti per San Giovanni Rotondo
11 Aprile 2013
Matteo D'Apolito
Matteo D'Apolito

Dopo i notevoli successi del fuoriclasse Michele Pirro e la conquista del secondo posto del podio da parte della tredicenne Denise Perna nei 100 stile libero di nuoto ai campionati italiani di Riccione, altri due giovani nostri concittadini hanno contribuito a tenere alto il nome della nostra Città, ma questa volta nel campo della musica. Sono Donato Perrone, il ventenne cantautore, in gara al programma televisivo "The Voice of Italy", che nel corso della prima puntata è stato letteralmente conteso dai quattro giudici d'eccezione perché entrasse a far parte del proprio team, esaltandone all'unanimità le sue doti vocali, e che nel corso della seconda puntata è riuscito a qualificarsi alla terza fase del programma, i Live Show.

Ed ancora un altro giovane sangiovannese, Matteo D'Apolito, il ventiseienne baritono, giunto tra i finalisti della VII edizione del Concorso Lirico Internazionale Città di Bologna, che grazie alla sua eccellente esibizione nell'aria con cui entra in scena Don Magnifico "Miei rampolli femminini", tratto dalla Cenerentola di Rossini, ha potuto farsi apprezzare per il suo straordinario talento canoro e si è aggiudicato come premi, oltre ad una targa di riconoscimento, uno stage di alto perfezionamento artistico nonché un concerto presso gli Amici della Lirica a Parma.

Mi preme sottolineare – commenta il Sindaco Luigi Pompilio – come tali riconoscimenti inorgogliscano tutta la nostra comunità e siano una chiara dimostrazione dalle grandi risorse e potenzialità umane che possiede il nostro territorio. Penso di esprimere un sentimento condiviso nel dire che siamo grati della bella immagine che ne scaturisce di questa Città con un siffatto avvicendarsi di importanti successi artistici, e non solo, conseguiti da questi giovani talentuosi e determinati, che non mancano mai di dimostrare il loro attaccamento al proprio paese d’origine.

Mi sento di voler rivolgere ad entrambi le mie congratulazioni personali, ed a nome dell’intera Amministrazione comunale, per le attestazioni raggiunte sinora. In particolare, a Donato Perrone voglio augurare di riuscire a realizzare il suo sogno di emergere grazie alla partecipazione a questo programma e voglio invitare tutta la cittadinanza a sostenerlo nella fase finale, che prevede l’interazione del pubblico. A Matteo D’Apolito, invece, voglio esprimere la mia esortazione a perseguire la strada intrapresa, auspicandogli che questo sia solo l’inizio di un lungo percorso che gli porti molte altre soddisfazioni.

Comune di San Giovanni Rotondo