Rettore santuario Padre Pio: 'E' un onore ospitare la rappresentazione di Sezze'

Frate Francesco Dileo commenta il grande evento di San Giovanni Rotondo
15 Marzo 2013
Frate Francesco Dileo
Frate Francesco Dileo

“E’ un onore per la Fraternità di San Giovanni Rotondo dei Frati Minori Cappuccini ospitare la 'Sacra rappresentazione della passione di Sezze'”.

Sono le parole di Frate Francesco Dileo, Rettore del Santuario di San Pio da Pietrelcina, che così commenta il grande evento che vedrà la Passione di Sezze rappresentata presso la spianata del santuario, sabato 16 Marzo alle ore 20.30.

“Questo luogo, infatti, - continua Frate Francesco - ben si presta a rievocare episodi della storia della nostra salvezza e, in particolare, il suo evento culminante: il sacrificio redentivo di Cristo.Gli imperscrutabili disegni della Divina Misericordia hanno benedetto questa terra, rendendola un richiamo proprio alla drammatica scelta d’amore compiuta dal Figlio di Dio in obbedienza al Padre, attraverso l’esperienza mistica della stimmatizzazione di Padre Pio, che lo accomuna alla spiritualità del serafico padre san Francesco, fondatore del nostro Ordine. Ma la loro “crocifissione” non è stata solo un segno esteriore, bensì l’espressione di quell’amore che rende l’amante conforme all’Amato. «Sotto la croce s'impara ad amare», rivelò un giorno Gesù a Padre Pio. In questa espressione è sintetizzato il senso della vita e del destino dell’uomo.

Ringrazio l’Associazione della Passione di Cristo di Sezze – conclude il Rettore del Santuario - e tutti coloro che hanno sostenuto e reso possibile questa sacra rappresentazione e auguro a tutti di trarne copiosi frutti spirituali”.

Tutto è pronto, dunque, per questo storico appuntamento: il pellegrinaggio della Sacra Rappresentazione della Passione di Sezze, che negli anni passati ha toccato Roma , Santiago de Compostela, Assisi e Latina , approda a San Giovanni Rotondo uno dei centri mondiali della Cristianità.

L’evento previsto a San Giovanni Rotondo vuole rendere omaggio alla straordinaria figura di San Pio da Pietrelcina e coincide in modo particolare con l’Anno della Fede proclamato da Sua Santità Benedetto XVI.

La manifestazione è realizzata per volontà e in collaborazione con i Frati Minori Cappuccini di San Giovanni Rotondo, e gode del patrocinio delle autorità civili: Regione Lazio, Provincia di Foggia, Provincia di Latina, Comune di San Giovanni Rotondo, Comune di Sezze e Comune di Latina e delle autorità religiose: Arcidiocesi di Manfredonia- Vieste- San Giovanni Rotondo , Diocesi di Latina Terracina- Sezze e Priverno , Provincia Religiosa “Sant’Angelo e Padre Pio”Ee Frati minori Cappuccini di San Giovanni Rotondo.

La Sacra Rappresentazione si terrà presso la Chiesa all’aperto di San Pio da Pietrelcina il 16 Marzo 2013 alle ore 21.00 per la durata di circa un’ora e mezza. La Sacra Rappresentazione ripercorre la storia del Vecchio e Nuovo Testamento con forma processionale suddivisa in circa 25 scene dove gli spettatori fermi potranno assistere al passaggio della stessa . Si prevedono circa 180 figuranti in costume, la presenza di carri e cavalli.

L’Associazione della Passione di Cristo di Sezze ringrazia tutte le istituzioni civili e religiose, in particolare i Frati Minori Cappuccini di San Giovanni Rotondo e il Comune di San Giovanni Rotondo, per la collaborazione e il supporto dato per la realizzazione della manifestazione.