M'illumino di meno

Campagna di sensibilizzazione al risparmio energetico, ideata dagli autori del programma Caterpillar su Radio 2
15 Febbraio 2013
M'illumino di meno
M'illumino di meno

Oggi, venerdì 15 febbraio, torna M’illumino di meno. La campagna di sensibilizzazione al risparmio energetico, ideata dagli autori del programma radiofonico Caterpillar su Radio 2, quest’anno prende spunto dall’onnipresente campagna elettorale per le politiche 2013.

Agli slogan “Yes we spegn”, “Il contatore è mio e me lo gestisco io”, “Rottama lo spreco”, “Liberté, égalité, risparmieté”, si aggiunge quest’anno “Io voto m’illumino di meno“. Come ogni anno anche oggi, dalle ore 18.00 alle 19.30, gli italiani sono chiamati a spegnere le luci per dare un “segnale visivo” contro lo spreco.

L'invito è quello di aderire al simbolico “silenzio energetico” in nome della sostenibilità, spegnendo monumenti, piazze, vetrine, uffici, aule e private abitazioni. Tante le iniziative organizzate nelle principali città italiane e molte le adesioni da parte di privati e di personaggi del mondo televisivo come Claudio Bisio, Giulio Scarpati, Giovanni Soldini, Riccardo Iacona, don Andrea Gallo, Luca Mercalli, Renato Mannheimer e tanti altri.

Si “vota” il 15 febbraio 2013, con il consueto “silenzio energetico” dalle ore 18.00 alle 19.30 e con ogni forma di sensibilizzazione su come consumare e produrre energia in modo efficiente e pulito.

 

Vota M’illumino di meno. Liberté, Egalité, Risparmieté.