San Giovanni Rotondo ben sei punti in due partite

Momento felice per il team garganico ora a pieno ritmo
30 Ottobre 2009
Campo calcio
Campo calcio

Sei punti nelle ultime due gare e il San Giovanni Rotondo continua a risalire la classifica. Domenica successo sul Toritto e altri tre punti in cassaforte in vista della trasferta di domenica porossima in casa del Molfetta che in casa fino ad oggi ha vinto tre gare su tre. Giocheremo a viso aperto come abbiamo fatto con tutte quelle squadre che abbiamo incontrato – rivela il ds Cesare Ardò - giochiamo per ottenere un risultato positivo e questo potrebbe essere anche un successo. A questa squadra nulla è precluso. Faremo il possibile per ritornare con un risultato positivo - dice il tecnico - è una gara sulla carta difficile, ma nulla è scritto nel calcio.

Spazio ai giovani per un San Giovanni sempre più frizzante ed ora a ridosso delle prime. Sappiamo che il Molfetta sul suo terreno è una squadra forte, che viene da un periodo positivo – ammette ancora Ardò - e che sta giocando bene. Sarà sicuramente una partita dura, anche perché loro in casa hanno sempre fatto risultato, ma noi speriamo di allungare la nostra striscia positiva. Il nostro obiettivo principale rimane comunque un risultato buono a prescindere dalla forza dell'avversario.

La Torre, Pollino, Pazienza e Turco proveranno ad ottenere il massimo magari confidando in un passo falso di Bovino e San Severo per raggiungere la vetta. Questi risultati rappresentano poco per la classifica ma moltissimo per rafforzare le nostre idee e i nostri convincimenti - ammette il tecnico Michele Centra. Resteremo lassù finchè potremo. Ho la fortuna di lavorare con ragazzi intelligenti, che conoscono l'importanza di pensare partita dopo partita, seguendo fedelmente la filosofia del lavoro. Ora per Morcaldi, Dante, Gualano, Di Iorio e Borgia il morale è a mille e la stagione sembra essere iniziata per il verso giusto. La forza di questo organico è il gruppo, sono tanti e tutti di qualità. Umiltà e dialogo le armi con cui si conta di vincere ancora. Una stagione che ci sta dando tante soddisfazioni - aggiunge Ardò - speriamo di fare bene ancora.

La Gazzetta del Mezzogiorno